Discussioni sul sistema operativo Linux
 

GlusterFS: Object Storage

gandalf.corvotempesta@gmail.com 7 Lug 2015 15:41
Ciao,
chi di voi usa l'object storage integrato in GlusterFS?

Devo per forza integrare una specie di Swift e creare ring e quant'altro per
poter usare lo storage ad oggetti?

Non avrei problemi, ma dato che in passato ho consultato la documentazione di
swift e tra ring e cose simili non ci ho capito una mazza, ritrovarmi gli stessi
concetti su gluster (che per il resto richiede 40-50 secondi per conoscerlo) mi
spiazza.

Una documentazione meno superficiale di quella ufficiale c'è ?
Enrico Bianchi 7 Lug 2015 22:11
gandalf.corvotempesta@gmail.com wrote:

> chi di voi usa l'object storage integrato in GlusterFS?

Mai usato, ma penso che non lo userei preferendo di gran lunga
Ceph

Enrico
gandalf.corvotempesta@gmail.com 8 Lug 2015 09:29
Il giorno martedì 7 luglio 2015 22:12:45 UTC+2, Enrico Bianchi ha scritto:
> Mai usato, ma penso che non lo userei preferendo di gran lunga
> Ceph

Puoi argomentare, dato che sto usando entrambi da quasi 2 anni ?

GlusterFS è semplicissimo da usare, si configura in un paio di minuti partendo
da zero e, salvo lo storage ad oggetti che non ho mai usato e non so da dove
cominciare, funziona bene, molto bene (e sopratutto i ******* sono sempre
accessibili anche in maniera "brutale" tipo "cp /da_qui /a_li")

Ceph è complicato, funziona bene, ma ci vogliono settimane (mesi?) per avere un
sistema stabile, quando c'è qualcosa che non va, è un terno al lotto dato che
il log è pressochè inesistente e quel che esiste è per gli sviluppatori
(scrive infinità di cose del tutto inutili a gente comune e non scrive quasi
nulla di utile ai comuni mortali)

Poi una volta messo in piedi lui funziona, ma diciamo che Gluster mi da più
sicurezza, se si rompe, dice anche perchè e se si rompe, i ******* posso
comunque andarli a prendere sapendo esattamente in quale parte del cluster si
trovano.
Con Ceph non sai dove sono, sono fatti a pezzettini e sono codificati. Se si
rompe, i ******* non li recuperi facilmente.
Enrico Bianchi 12 Lug 2015 18:10
gandalf.corvotempesta@gmail.com wrote:

> Puoi argomentare, dato che sto usando entrambi da quasi 2 anni
?

Perche` Ceph e` pensato per essere usato come object storage,
invece GlusterFS e` usato per essere usato come ******* storage. In
questo senso mi stranisce quello che dici piu` sotto, ma devo
dire che non avendo mai usato veramente Ceph non so argomentare
di piu`

Enrico
gandalf.corvotempesta@gmail.com 12 Lug 2015 22:15
Il giorno domenica 12 luglio 2015 18:10:22 UTC+2, Enrico Bianchi ha scritto:
> Perche` Ceph e` pensato per essere usato come object storage,
> invece GlusterFS e` usato per essere usato come ******* storage.

No, anche GlusterFS ha il supporto ad oggetti nativo, così come Ceph ha il suo
filesystem per salvare *******

Sono prodotti diversi, ma hanno alcune cose in comune.

> In questo senso mi stranisce quello che dici piu` sotto, ma devo
> dire che non avendo mai usato veramente Ceph non so argomentare
> di piu`

Parli dei log di Ceph ? Beh, o non li hai mai guardati, o non me lo spiego...
Enrico Bianchi 13 Lug 2015 22:57
gandalf.corvotempesta@gmail.com wrote:

> No, anche GlusterFS ha il supporto ad oggetti nativo, così
come Ceph ha il
> suo filesystem per salvare *******

Riformulo: Ceph e` pensato per essere usato prima di tutto come
object storage, mentre GlusterFS e` pensato per essere usato
prima di tutto come ******* storage. Che poi che Ceph abbia un ******* system
FUSE e GlusterFS un modulo per object storage e`
solo perche` sono progetti accessori, i loro scopi sono altri

> Parli dei log di Ceph ? Beh, o non li hai mai guardati, o non
> me lo spiego...

Non li ho mai guardati :)
Per i miei scopi ******* system distribuito per host di macchine
virtuali) GlusterFS e` piu` indicato, Ceph l'ho valutato ma non
sono andato oltre ad una mezza installazione di test

Enrico
gandalf.corvotempesta@gmail.com 14 Lug 2015 09:50
Il giorno lunedì 13 luglio 2015 22:57:23 UTC+2, Enrico Bianchi ha scritto:
> Per i miei scopi ******* system distribuito per host di macchine
> virtuali) GlusterFS e` piu` indicato, Ceph l'ho valutato ma non
> sono andato oltre ad una mezza installazione di test

Beh, però, anche qui ci sarebbe da disquisire.
In passato usavo anche io Gluster per lo storage di VM (in teoria, è pensato
proprio a quello) mentre ora lo uso solo per storage senza infamia e lode per lo
storage di piccoli *******

Il motivo è semplice: in caso di fail ad un nodo, il self-healing viene
effettuato mettendo in lock i singoli ******* Se hai un ******* da 200GB di una
VPS, ti ritrovi la VPS che non può scrivere finchè i 200GB non vengono
sincronizzati nel resto del cluster, il che potrebbe portare via parecchio
tempo.

Non so se hanno risolto questa magagna, so che ci stavano lavorando, ma mi
risulta difficile pensare che sia ottimizzato per grossi ******* (su *******
piccoli le performance non sono buone) proprio a causa di questo problemi sui
grossi *******

Son stato fermo 2 ore con una VPS, fortunatamente non importante, a causa di un
guasto di uno dei nodi Gluster che quindi ha forzato il resync

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sul sistema operativo Linux | Tutti i gruppi | it.comp.os.linux.sys | Notizie e discussioni linux | Linux Mobile | Servizio di consultazione news.