Discussioni sul sistema operativo Linux
 

Ubuntu 14.04LTS incompatibile con Truecrpyt 7.1?

Kj 1 Feb 2015 12:04
Riscontro numerori problemi con dischi Truecrpyt in Ubuntu 14.04LTS.
E' una incompatibilità irrisolvibile? La riscontrate anche voi?
Piergiorgio Sartor 1 Feb 2015 13:05
On 2015-02-01 12:04, Kj wrote:
> Riscontro numerori problemi con dischi Truecrpyt in Ubuntu 14.04LTS.
> E' una incompatibilità irrisolvibile? La riscontrate anche voi?
>

La sfera di cristallo e` in manutenzione.
Magari mentre aspettiamo che torni, potresti
descrivere questa "incompatibilita'`" con
qualche dettaglio in piu`.

Cosi`, ad occhio, potrebbe anche essere il
disco fisico che ha problemi...

bye,

--

piergiorgio
Kj 1 Feb 2015 14:29
Piergiorgio Sartor
<piergiorgio.sartor.this.should.not.be.used@nexgo.REMOVETHIS.de> ha scritto:

> On 2015-02-01 12:04, Kj wrote:
>> Riscontro numerori problemi con dischi Truecrpyt in Ubuntu 14.04LTS.
>> E' una incompatibilità irrisolvibile? La riscontrate anche voi?
>>
>
> La sfera di cristallo e` in manutenzione.
> rni, potresti
> descrivere questa "incompatibilita'`" con
> qualche dettaglio in piu`.
>
> Cosi`, ad occhio, potrebbe anche essere il
> disco fisico che ha problemi...

Non mi accedere alle cartelle. Se utilizzo, medesimo PC, con Ubu12.04LTS
tutto funziona regolarmente. Temo sia l'ennesima incompatibilità di
Ubu14.04LTS... :( Tu puoi provare direttamente?
Alessandro Selli 2 Feb 2015 22:26
Il 01/02/2015 alle 14:29, Kj ha scritto:
> Piergiorgio Sartor
> <piergiorgio.sartor.this.should.not.be.used@nexgo.REMOVETHIS.de> ha scritto:
>
>> On 2015-02-01 12:04, Kj wrote:
>>> Riscontro numerori problemi con dischi Truecrpyt in Ubuntu 14.04LTS.
>>> E' una incompatibilità irrisolvibile? La riscontrate anche voi?
>>>
>>
>> La sfera di cristallo e` in manutenzione.
>> rni, potresti
>> descrivere questa "incompatibilita'`" con
>> qualche dettaglio in piu`.
>>
>> Cosi`, ad occhio, potrebbe anche essere il
>> disco fisico che ha problemi...
>
> Non mi accedere alle cartelle. Se utilizzo, medesimo PC, con Ubu12.04LTS
> tutto funziona regolarmente. Temo sia l'ennesima incompatibilità di
> Ubu14.04LTS... :( Tu puoi provare direttamente?

Quello che Piergiorgio voleva dire è: posta i comandi eseguiti, i messaggi
d'errore restituiti e le righe di log rilevanti.


Ciao,


--
Alessandro Selli http://alessandro.route-add.net
AVVERTENZA: i messaggi inviati a "trappola" non mi arriveranno.
WARNING: messages sent to "trappola" will never reach me.
Max_Adamo 3 Feb 2015 19:43
Il Mon, 02 Feb 2015 22:26:40 +0100, Alessandro Selli ha scritto:

>> Non mi accedere alle cartelle. Se utilizzo, medesimo PC, con
>> Ubu12.04LTS tutto funziona regolarmente. Temo sia l'ennesima
>> incompatibilità di Ubu14.04LTS... :( Tu puoi provare direttamente?
>
> Quello che Piergiorgio voleva dire è: posta i comandi eseguiti, i
> messaggi
> d'errore restituiti e le righe di log rilevanti.
>
>
> Ciao,


che poi... lui crede che si possa trattare della "ennesima incompatibilità
di Ubu14.04LTS" quando in realtà: "The development of TrueCrypt was ended
in 5/2014"

ci sono comunque alcuni PPA per le versioni più recenti di Ubuntu, ma la
versione è sempre la stessa: 7.1

--
Massimiliano Adamo
writethem 4 Feb 2015 08:17
> ci sono comunque alcuni PPA per le versioni più recenti di Ubuntu, ma la
> versione è sempre la stessa: 7.1
>

intendiamoci, dopo gli ultimi accadimenti francamente ritengo quantomeno
incerto l'utlizzo della versione 7.1. Personalmente lo continuo ad
utilizzare, ma in versione 6. Quando ombre e dubbi ancora non avevano
pervaso uno splendido progetto come quello di truecrypt.
Kj 6 Feb 2015 07:03
poiuuuu <"poiuuuu"@the_google_mail(writethem).com> ha scritto:

>
>...
> intendiamoci, dopo gli ultimi accadimenti francamente ritengo quantomeno
> incerto l'utlizzo della versione 7.1. Personalmente lo continuo ad
> ubbi ancora non avevano
> pervaso uno splendido progetto come quello di truecrypt.
>
In che senso?
Kj 6 Feb 2015 07:04
Max_Adamo <maxadamo@usenet.cnntp.org> ha scritto:

> Il Mon, 02 Feb 2015 22:26:40 +0100, Alessandro Selli ha scritto:
> ....
> che poi... lui crede che si possa trattare della "ennesima incompatibilità
> di Ubu14.04LTS" quando in realtà: "The development of TrueCrypt was ended
> in 5/2014"
>
> ci sono comunque alcuni PPA per le versioni più recenti di Ubuntu, ma la
> versione è sempre la stessa: 7.1
>
Dopo gli ultimi agg funziona ma a volte devo chiudere tutti i volumi perche'
altrimenti aprendone uno nuovo riporta i dati del vecchio.... di piu' non so.
writethem 6 Feb 2015 11:36
Il 06/02/2015 07.03, Kj ha scritto:
> poiuuuu <"poiuuuu"@the_google_mail(writethem).com> ha scritto:
>
>>
>> ...
>> intendiamoci, dopo gli ultimi accadimenti francamente ritengo quantomeno
>> incerto l'utlizzo della versione 7.1. Personalmente lo continuo ad
>> ubbi ancora non avevano
>> pervaso uno splendido progetto come quello di truecrypt.
>>
> In che senso?
>
>

cerca online
basta andare sulla pagina ufficiale di sf
http://truecrypt.sourceforge.net/

da li il sig. Google ti darà tutte le risposte che desidererai porgli.
Kj 6 Feb 2015 14:41
poiuuuu <"poiuuuu"@the_google_mail(writethem).com> ha scritto:

> Il 06/02/2015 07.03, Kj ha scritto:
>
>>> ...
>>> intendiamoci, dopo gli ultimi accadimenti francamente ritengo
quantomeno
> incerto l'utlizzo della versione 7.1. Personalmente lo continuo ad
>>> ubbi ancora non avevano
>>> pervaso uno splendido progetto come quello di truecrypt.
>>>
>> In che senso?

> cerca online
> basta andare sulla pagina ufficiale di sf
> http://truecrypt.sourceforge.net/
>
> da li il sig. Google ti darà tutte le risposte che desidererai porgli.
>
Al limite il signor Startpage o duckduck... :)
Piergiorgio Sartor 8 Feb 2015 11:45
On 2015-02-04 08:17, writethem wrote:
>
>> ci sono comunque alcuni PPA per le versioni più recenti di Ubuntu, ma la
>> versione è sempre la stessa: 7.1
>>
>
> intendiamoci, dopo gli ultimi accadimenti francamente ritengo quantomeno
> incerto l'utlizzo della versione 7.1. Personalmente lo continuo ad
> utilizzare, ma in versione 6. Quando ombre e dubbi ancora non avevano
> pervaso uno splendido progetto come quello di truecrypt.

Il problema e` che la 6 ha bug che sono stati
sistemati in seguito.
E questo non e` un "dubbio", ma e` ufficiale.

Inoltre l'audit e` stato fatto sul codice 7.1a.

bye,

--

piergiorgio
writethem 9 Feb 2015 08:51
> Il problema e` che la 6 ha bug che sono stati
> sistemati in seguito.
> E questo non e` un "dubbio", ma e` ufficiale.
>

Questo è quello che hanno detto. Ma che corrisponda al vero è tutto da
vedere, visto che il progetto è stato chiuso in maniera del tutto
inaspettata. Il fatto stesso di aver voluto un audit non è compatibile
con il fatto di aver chiuso il progetto così brutalmente.

> Inoltre l'audit e` stato fatto sul codice 7.1a.

e nella sua prima stesura indicava che la 6 non aveva bug gravi, ma solo
codice secondario da rivedere.

Poi magicamente l'audit, contestualmente alla chiusura e al consiglio di
utilizzare Bitlocker, ha cambiato completamente la sua versione
indicando gravi e pericolose vulnerabilità nella 6.



Per non saper nè leggere e nè scrivere, io uso la 6 e non cambio. Non
sono un complozionista (anzi, ci sorrido spesso su), ma qui molte cose
non quadrano. E la cronaca informatica è piena di trojan e backdoor
messi con la bandiera della lotta al terrorismo. A me sembra abbastanza
evidente che dalla 7 ci sia stato un intervento "esterno". Probabilmente
TrueCrypt era troppo sicuro, ed ha calpestato troppi piedi.
Piergiorgio Sartor 9 Feb 2015 19:06
On 2015-02-09 08:51, writethem wrote:
>
>> Il problema e` che la 6 ha bug che sono stati
>> sistemati in seguito.
>> E questo non e` un "dubbio", ma e` ufficiale.
>>
>
> Questo è quello che hanno detto. Ma che corrisponda al vero è tutto da

No, questa e` storia precedente.
Prima di qualunque altra "cospirazione".

> vedere, visto che il progetto è stato chiuso in maniera del tutto
> inaspettata. Il fatto stesso di aver voluto un audit non è compatibile
> con il fatto di aver chiuso il progetto così brutalmente.

C'e` chi sostiene proprio il contrario, cioe` che
l'audit abbia contribuito a far demotivare gli
sviluppatori.
In particolare il fatto che per l'audit si sono
raccolti i soldi, ma per loro no. Nonostante
avessero una richiesta sul sito.

>> Inoltre l'audit e` stato fatto sul codice 7.1a.
>
> e nella sua prima stesura indicava che la 6 non aveva bug gravi, ma solo
> codice secondario da rivedere.

Non mi risulta che il primo audit sia stato
fatto sulla versione 6.
Da quello che vedo in giro, l'audit, dall'inizio,
ha usato la versione 7.1a.

> Poi magicamente l'audit, contestualmente alla chiusura e al consiglio di
> utilizzare Bitlocker, ha cambiato completamente la sua versione
> indicando gravi e pericolose vulnerabilità nella 6.

I bug della versione 6 sono precedenti all'audit.
L'audit, come scritto sopra, non mi risulta abbia
mai toccato la versione 6. Almeno, io non trovo
nessun riferimento al riguardo.

> Per non saper nè leggere e nè scrivere, io uso la 6 e non cambio. Non

Fa come vuoi, ovviamente non sono certo io
che voglio convincerti a cambiare.

bye,

--

piergiorgio
M_M 10 Feb 2015 12:34
lun, 09 feb 2015, 19:06:41, Piergiorgio Sartor ha scritto:

> Fa come vuoi, ovviamente non sono certo io
> che voglio convincerti a cambiare.

No, anche perche` credo sia arduo stabilire quale sia effettivamente la
verita`, ma penso sarebbe buono escludere almeno le possibilita` che a
quanto ci e` dato di sapere sono poco plausibili.

L'ipotesi che hai fatto su gli sviluppatori offesi per il trattamento
economico a mio avviso ci potrebbe anche stare (aggiunta ad altre).
La scarsita` di fondi credo sia un problema per molti sviluppatori
indipendenti. Ad esempio:

http://gul.ly/2xdq

Un fatto certo e` che hanno cercato di indebolire la generazione di
numeri casuali e sotto questo aspetto avevo letto che i primi a correre
ai ripari sono stati quelli di BSD.

Ora guardando nei repository di Debian vedo che truecrypt non c'e` ma al
suo posto trovo tcplay. Nella sua descrizione leggo:

tcplay è un'implementazione di TrueCrypt libera (con licenza BSD),
praticamente completa di funzionalità (incluse ******* di chiavi multipli,
cifratura a cascata, ecc.) e stabile.
Questa implementazione gestisce la mappatura (apertura) sia di volumi
TrueCrypt normali sia di sistema, così come l'apertura di volumi nascosti e
di un volume esterno proteggendo al contempo un volume nascosto. È anche
possibile creare volumi, inclusi quelli nascosti, ecc.
Dato che tcplay usa dm-crypt, sfrutta a pieno qualsiasi capacità di
cifratura/decifratura *****ware una volta che il volume è stato mappato.

Personalmente non ho mai avuto l'esigenza di usare truecrypt e al limite
per cifrare un ******* o una directory uso 7Z con cifratura AES256 ma chi
ne avesse la necessita` non sarebbe meglio se usasse appunto tcplay?
Piergiorgio Sartor 10 Feb 2015 18:29
On 2015-02-10 12:34, M_M wrote:
[...]
> L'ipotesi che hai fatto su gli sviluppatori offesi per il trattamento
> economico a mio avviso ci potrebbe anche stare (aggiunta ad altre).

Non e` una mia ipotesi, era uno dei commenti che
girava all'epoca dellachiusura del progetto.
Ti ci aggiungo, che esiste(va) una truecrypt
foundation ed anche una truecrypt inc. (o quello
che era, non ricordo adesso).
Una ipotesi aggiuntiva, sempre da vari commenti,
era che gli sviluppatori volessero fare una
societa` per commercializzare (supporto, estensioni)
TC, ma con l'avvento di BitLocker la cosa sia
diventata insostenibile.

[...]
> Un fatto certo e` che hanno cercato di indebolire la generazione di
> numeri casuali e sotto questo aspetto avevo letto che i primi a correre
> ai ripari sono stati quelli di BSD.

Questo non c'entra nulla con TC, ed inoltre e`
una cosa che e` diventata pubblica ancora prima
che qualcuno usasse le doppie curve ellittiche
per fare un generatore casuale.
Solo alcuni prodotti che volevano la certificazione
in USA hanno *anche* quel generatore.
Nessuno altro, ne` TC, ne` altri progetti OS hanno
mai mantenuto (od implementato) quell'algoritmo.

> Ora guardando nei repository di Debian vedo che truecrypt non c'e` ma al
> suo posto trovo tcplay. Nella sua descrizione leggo:
>
> tcplay è un'implementazione di TrueCrypt libera (con licenza BSD),
> praticamente completa di funzionalità (incluse ******* di chiavi multipli,
> cifratura a cascata, ecc.) e stabile.
> Questa implementazione gestisce la mappatura (apertura) sia di volumi
> TrueCrypt normali sia di sistema, così come l'apertura di volumi nascosti e
> di un volume esterno proteggendo al contempo un volume nascosto. È anche
> possibile creare volumi, inclusi quelli nascosti, ecc.
> Dato che tcplay usa dm-crypt, sfrutta a pieno qualsiasi capacità di
> cifratura/decifratura *****ware una volta che il volume è stato mappato.
>
> Personalmente non ho mai avuto l'esigenza di usare truecrypt e al limite
> per cifrare un ******* o una directory uso 7Z con cifratura AES256 ma chi
> ne avesse la necessita` non sarebbe meglio se usasse appunto tcplay?

E che differenza farebbe?
A parte la mancanza di GUI.

TC, su Linux, ha *sempre* usato dm-crypt e
l'infrastruttura del kernel per la parte di
cifratura e per tutti gli algoritmi annessi
(SHA, per es.).
La parte di key management e` quella critica,
che, immagino (da verificare), in tcplay sia
presa pari pari da TC (altrimenti non sarebbe
compatibile).

bye,

--

piergiorgio
M_M 11 Feb 2015 09:04
mar, 10 feb 2015, 18:29:26, Piergiorgio Sartor ha scritto:

> Questo non c'entra nulla con TC, ed inoltre e`
> una cosa che e` diventata pubblica ancora prima
> che qualcuno usasse le doppie curve ellittiche
> per fare un generatore casuale.

Che errore!! Scusami per la perdita di tempo. :-(
Evito di proseguire la discussione visto che e` evidente che non ci sono
proprio con la testa ..
Piergiorgio Sartor 11 Feb 2015 18:54
On 2015-02-11 09:04, M_M wrote:
[...]
> Che errore!! Scusami per la perdita di tempo. :-(

Figurati, nessun problema.

> Evito di proseguire la discussione visto che e` evidente che non ci sono
> proprio con la testa ..

Adesso non esagerare :-)

bye,

--

piergiorgio
Max_Adamo 12 Feb 2015 19:54
Il Tue, 10 Feb 2015 12:34:51 +0100, M_M ha scritto:

> lun, 09 feb 2015, 19:06:41, Piergiorgio Sartor ha scritto:
>
>> Fa come vuoi, ovviamente non sono certo io che voglio convincerti a
>> cambiare.
>
> No, anche perche`
perché usi il "backtick" al posto dell'accento '`' o al posto del normale
apice :P


--
Massimiliano Adamo
Max_Adamo 12 Feb 2015 19:57
Il Thu, 12 Feb 2015 18:54:31 +0000, Max_Adamo ha scritto:

> Il Tue, 10 Feb 2015 12:34:51 +0100, M_M ha scritto:
>
>> lun, 09 feb 2015, 19:06:41, Piergiorgio Sartor ha scritto:
>>
>>> Fa come vuoi, ovviamente non sono certo io che voglio convincerti a
>>> cambiare.
>>
>> No, anche perche`
> perché usi il "backtick" al posto dell'accento '`' o al posto del
> normale apice :P


but don't get me wrong... magari è giusto usare l'apice inverso se non hai
una tastiera italiana


--
Massimiliano Adamo
Piergiorgio Sartor 12 Feb 2015 20:26
On 2015-02-12 19:57, Max_Adamo wrote:
> Il Thu, 12 Feb 2015 18:54:31 +0000, Max_Adamo ha scritto:
>
>> Il Tue, 10 Feb 2015 12:34:51 +0100, M_M ha scritto:
>>
>>> lun, 09 feb 2015, 19:06:41, Piergiorgio Sartor ha scritto:
>>>
>>>> Fa come vuoi, ovviamente non sono certo io che voglio convincerti a
>>>> cambiare.
>>>
>>> No, anche perche`
>> perché usi il "backtick" al posto dell'accento '`' o al posto del
>> normale apice :P
>
>
> but don't get me wrong... magari è giusto usare l'apice inverso se non hai
> una tastiera italiana

Appunto, ho una tastiera US... :-)

Riguardo gli accenti, potrei assolutamente
sbagliare, ma fa differenza "'" e "`".

Per es. - un po' - va sicuramente con "'",
mentre "e`", credo vada, appunto, con "`".

Ripeto, potrei sbagliare riguardo l'uso
specifico (che ho riletto piu` volte e
sempre dimenticato), ma i due accenti
sono usati in italiano entrambi.

bye,

--

piergiorgio
Giovanni 13 Feb 2015 09:46
On 02/12/2015 08:26 PM, Piergiorgio Sartor wrote:

> Ripeto, potrei sbagliare riguardo l'uso specifico (che ho riletto
> piu` volte e sempre dimenticato), ma i due accenti sono usati in
> italiano entrambi.

Esatto!! Anche se molti sbagliano si devono usare entrambi come:
perché -> perche'
è -> e`

Ciao
Giovanni
--
A computer is like an air conditioner,
it stops working when you open Windows.
< http://giovanni.homelinux.net/ >

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sul sistema operativo Linux | Tutti i gruppi | it.comp.os.linux.sys | Notizie e discussioni linux | Linux Mobile | Servizio di consultazione news.