Discussioni sul sistema operativo Linux
 

quesito su systemd 'acceptance'

Leo M. 20 Gen 2015 01:37
Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ? C'e`
fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?
THe_ZiPMaN 20 Gen 2015 02:28
On 01/20/2015 01:37 AM, Leo M. wrote:
> Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
> professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ? C'e`
> fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?

Rassegnazione direi che è il vocabolo che descrive il sentimento più
diffuso, almeno nel mio entourage.
Una cosa in più da studiare, con cui litigare... e IMHO abbastanza poco
intuitiva. Poi volenti o nolenti questa è la direzione e bisogna farsela
andar bene... quindi ci si adegua.
In fondo ha pregi e difetti... pregi la velocità e gestibilità per chi
fa applicativi, difetti la complessità rispetto allo script classico (io
almeno devo sempre aprire la pagina di man per ogni cretinata).

:)

--
Flavio Visentin

Scientists discovered what's wrong with the female brain: on the left
side, there's nothing right, and on the right side, there's nothing left
Tyrynnanzy 20 Gen 2015 10:42
Il 20/01/2015 01:37, Leo M. ha scritto:
> Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
> professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ? C'e`
> fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?

Forse al limite dell'OT: da ormai un annetto da queste parti abbiam
passato una trentina di workstation-utente e una decina di server di
sviluppo a fedora 20, difficile parlare di acceptance perché fra
sysadmin e sviluppatori siam quattro gatti, ma la maggiore difficoltà
nel passagggio a systemd (imho) è stata la maggiore difficoltà della
catena di bug reporting, fra riprodurre i problemi in maniera
deterministica fino all'interazione con upstream.

Un esempio a caso:
https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=1088619
aperto da aprile, problema apparentemente b*****e, saltuario di
incammellamento allo shutdown, ancora aperto, ancora dalla dinamica
relativamente poco chiara.

Poi non ho esperienza diretta con RHEL 7 e CentOS 7, è plausibile che
siano più stabili, comunque rispetto a init il rischio di comportamenti
non troppo deterministici al boot o comunque di difficile riproduzione
temo sia un prezzo che s'avrà da pagare.
Max_Adamo 24 Gen 2015 12:47
Il Tue, 20 Jan 2015 01:37:57 +0100, Leo M. ha scritto:

> Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
> professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ? C'e`
> fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?

alla fine poco importa, perché è compatibile con sysv e potremo andare in
pensione continuando a scrivere script sysv. Ma non è che per caso hanno
introdotto un metodo decente per creare script di avvio per programmi
java?

una curiosità: La "d" sta per 500 romano, la "v" come tutti sappiamo sta
per 5.


--
Massimiliano Adamo
Max_Adamo 24 Gen 2015 12:55
Il Sat, 24 Jan 2015 11:47:00 +0000, Max_Adamo ha scritto:

> Il Tue, 20 Jan 2015 01:37:57 +0100, Leo M. ha scritto:
>
>> Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
>> professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ? C'e`
>> fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?
>
> alla fine poco importa, perché è compatibile con sysv e potremo andare
> in pensione continuando a scrivere script sysv. Ma non è che per caso
> hanno introdotto un metodo decente per creare script di avvio per
> programmi java?
>
> una curiosità: La "d" sta per 500 romano, la "v" come tutti sappiamo sta
> per 5.

ad ogni modo, nel mondo debian (ubuntu, mint) potrebbe non avere un
futuro: https://wiki.debian.org/Debate/initsystem/upstart
Il fatto che non siano supportati altri kernel potrebbe essere addirittura
un blocker per le distro debian con kernel hurd e bsd ...

--
Massimiliano Adamo
Max_Adamo 25 Gen 2015 16:30
Il Sun, 25 Jan 2015 16:07:39 +0100, Alessandro Selli ha scritto:

> Il 24/01/2015 alle 12:55, Max_Adamo ha scritto:
>> Il Sat, 24 Jan 2015 11:47:00 +0000, Max_Adamo ha scritto:
>>
>>> Il Tue, 20 Jan 2015 01:37:57 +0100, Leo M. ha scritto:
>>>
>>>> Come sta andando secondo voi l'introduzione di systemd nell'ambiente
>>>> professionale, in particolare dopo l'uscita di RHEL 7-CentOS 7 ?
>>>> C'e`
>>>> fiducia/rassegnazione o prevale l'attesa?
>>>
>>> alla fine poco importa, perché è compatibile con sysv e potremo andare
>>> in pensione continuando a scrivere script sysv. Ma non è che per caso
>>> hanno introdotto un metodo decente per creare script di avvio per
>>> programmi java?
>>>
>>> una curiosità: La "d" sta per 500 romano, la "v" come tutti sappiamo
>>> sta per 5.
>>
>> ad ogni modo, nel mondo debian (ubuntu, mint) potrebbe non avere un
>> futuro: https://wiki.debian.org/Debate/initsystem/upstart Il fatto che
>> non siano supportati altri kernel potrebbe essere addirittura un
>> blocker per le distro debian con kernel hurd e bsd ...
>
> La decisione è già stata presa: dopo l'*****oga decisione di Debian
> (https://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=727708#6734), anche


Capisco... però è un pasticcio perché la pagina che ho linkato io è stata
modificata il gennaio 2014, ma a quanto pare la pagina che sembra essere
ufficiale sarebbe stata surclassata dal flame che hai linkato tu :)

Comunque, devo ammettere, che la motivazione di supportare distribuzioni
con kernel non linux è un po' debole. Si tratta di port non ufficiali che
non si fila nessuno e non si può far dipendere scelte importanti da
fattori non proprio cruciali.


> la prossima release LTS di Ubuntu userà systemd come init di default:
> http://www.markshuttleworth.com/archives/1316
> Per quanto riguarda le piattaforme non Linux, o sfanno un port, o
> useranno
> un altro sistema:
>
> https://wiki.debian.org/Debate/initsystem/systemd
>
> * It is theoretically possible to port Systemd to Hurd or ?OpenSolaris,

Solaris però usa SMF che è consolidato ed è in produzione da anni.
Potranno farlo quando il prodotto sarà ancora più maturo, e in quel caso
potrebbero usufruire del lavoro della comunità, su una tecnologia che
tutto sommato non è scienza dei razzi. Ma qui sto speculando un po'
troppo.


--
Massimiliano Adamo

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sul sistema operativo Linux | Tutti i gruppi | it.comp.os.linux.sys | Notizie e discussioni linux | Linux Mobile | Servizio di consultazione news.